Il corso si propone di affinare competenze e strategie, per riconoscere e affrontare il disagio degli studenti, identificando cosa è di loro competenza e cosa non lo è.

Obiettivi

  • “Saper ascoltare”: costruire insieme agli insegnanti una capacità di ascolto attivo delle problematiche dei giovani, come tecnica di aiuto 
  • “Saper comunicare”: sperimentare con gli insegnanti modalità di comunicazione mirate ad esprimere messaggi adeguati, che permettano di instaurare un rapporto di comprensione e collaborazione con gli allievi
  • Creare uno spazio di gruppo formato da insegnanti e psicologi dove poter monitorare e discutere di casi specifici
  • Offrire agli insegnanti un momento di confronto e condivisione dei vissuti e delle esperienze relative a queste situazione in modo da favorire una cultura comune di fronte al disagio minorile

Contenuti

  • Normalità e disagio
  • Osservazione partecipe ed ascolto emotivo
  • Stadi e crisi evolutive
  • Il ruolo dell’insegnante
  • Disagio e abusi (maltrattamento fisico e psicologico, patologia delle cure, abuso sessuale)
  • Indicatori per il rilevamento delle diverse problematiche
  • La relazione insegnante/genitori e la relazione insegnante/colleghi

Destinatari

  • Genitori
  • Insegnanti